Salta al contenuto
Rss



Lungo un'ampia zona collinare sul fianco di Monte Iudica, in una posizione storicamente privilegiata, si estende Castel di Iudica, luogo ricco di testimonianze che documentano la presenza in loco di un insediamento indigeno sin dall’età del rame. Ambito dai greci prima, e poi dai saraceni e dai normanni, sul monte Iudica esistono tracce di un centro indigeno e di una necropoli databile tra i secoli VIII e III a.C., mentre sul monte Turcisi, altro monte nel territorio, si trovano i resti di una fortificazione d'età greca. Conosciuto in età saracena col nome di "Zotica", il borgo viene fortificato e l'ottima posizione attira via via nuovi abitanti, diventando crocevia di scambi commerciali e luogo di incontro di culture diverse e civiltà lontane. Il cronista normanno Goffredo Malaterra conferma l'esistenza proprio in questo territorio di un castello assai popolato, conquistato nel 1076 da re Ruggero I dopo la vittoria sui saraceni, e successivamente donato alla città di Caltagirone come ricompensa all’apporto dei suoi abitanti durante l’assedio, come anche il geografo arabo Al-Idrisi, che ci informa di un ricco borgo agricolo nei pressi del monte Iudica agli inizi del XII secolo, densamente popolato e dall'economia rurale alquanto florida. Divenuto feudo di Caltagirone e poi, tra il 1816 e il 1819, frazione del comune di Ramacca, Castel di Iudica si eleva a comune autonomo soltanto nel 1934, adottando l’attuale toponimo che richiama il monte delle sue origini e rinverdisce il ricordo del castello, teatro storico di un nobile passato.

Tratto da: www.prolococasteldijudica.it




Inizio Pagina Comune di CASTEL DI IUDICA (CT) - Sito Ufficiale
Piazza Marconi - 95040 CASTEL DI IUDICA (CT) - Italy
Tel. (+39)095.661288 - Fax (+39)095.661005
Codice Fiscale: 82001990876 - Partita IVA: 01978050878
EMail: segreteria@comune.casteldiiudica.ct.it
Posta Elettronica Certificata: affarigenerali@pec.comunecasteldiiudica.it
Web: http://www.comune.casteldiiudica.ct.it


|